Mobile

Registrati ora

Speaker

Andrea Veggiani

Pico

Biografia

Il web e lo sviluppo di applicazioni destinate alla rete sono il suo pane quotidiano dal 1997. In Pico dal 2007, è responsabile R&D e coordina un team che si occupa di sviluppare soluzioni client-oriented sia per il mondo Enterprise che per la PA. Guru digitale ma anche formatore, il web si muove rapidamente e lui non smette mai di imparare: interessi ed ambiti di attività spaziano dall'eLearning ai Big Data, dal Digital Marketing alla web collaboration. Indipendentemente dall'interfaccia e dal device utilizzato, crede che il confronto sia la migliore fonte di apprendimento sia a livello personale che di community. Ha all'attivo lo sviluppo e la realizzazione di portali web, piattaforme CMS, CRM, e-commerce e soluzioni dedicate alla WebTV.

Parlerà di...

A febbraio 2014, gli abbonamenti mobile attivi in Italia erano 97 milioni, il 58% in più rispetto al totale della popolazione del nostro Paese.
Cifre alla mano, le istituzioni formative di ogni grado non possono non riconoscere l’impellente esigenza di multicanalità richiesta dai propri studenti, siano essi nativi digitali, discenti a distanza o professionisti con poco tempo a disposizione.
La filosofia Blackboard si pone l’obiettivo di immaginare una nuova didattica, una didattica che sia anche a misura di smartphone e tablet. Sui device mobili, infatti, concetti come usabilità e UX sono importanti tanto quanto gli stessi contenuti formativi.
Mobile Learn, Collaborate e Mosaic sono gli elementi con i quali rispondere alla sfida della mobilità. M-learning non è replicare gli strumenti dell’e-learning ma è farne un uso mobile-oriented: sociale, collaborativo, ovunque ed in qualsiasi momento.

M-Learning in pratica

Quali le esperienze e i progetti di m-learning, già realizzati o in corso d’opera, più interessanti per i risultati conseguiti e l’opportunità di replicarne formule e caratteristiche? Esistono casi meritevoli di attenzione e riflessione anche nel panorama italiano o, per il momento, è soprattutto all’estero che occorre guardare per trarre ispirazione?

Follow us

Twitter Facebook Flickr YouTube